Tavoli in ceramica di fascia alta e produttore di mobili da cucina personalizzati dal 1996

Come viene creato un tavolo in ceramica Processo passo dopo passo

Scopri l'abilità artistica dietro la realizzazione di tavoli da pranzo in ceramica, dalla selezione delle materie prime alla cottura e alla finitura, per un arredamento domestico durevole ed elegante.

Sommario

Trovare il piano perfetto del tavolo da pranzo significa scoprire una superficie in grado di resistere al regolare utilizzo quotidiano e di integrarsi allo stile degli interni della tua casa. Un piano del tavolo in ceramica offre una soluzione squisita, capace di resistere ad anni di divertimento con la famiglia e gli amici. Tuttavia, ti sei mai chiesto esattamente quali processi e competenze complessi sono coinvolti nella realizzazione di un materiale così bello e durevole? 

Qui percorreremo ogni passaggio fondamentale necessario per trasformare le materie prime di base in un piano per tavolo da pranzo in ceramica finito, pronto per la casa. Dalla raccolta di argille naturali essenziali all'impiego di tecniche di cottura specializzate, scopri la sorprendente quantità di abilità artistica e precisione coinvolte nella creazione del tuo nuovo pezzo centrale in ceramica. Imparando a conoscere gli sforzi dietro il tuo tavolo da pranzo con piano in ceramica, puoi davvero apprezzarne la bellezza e longevità per gli incontri a venire.

Popolarità e versatilità della ceramica come materiale per mobili

Negli ultimi anni la ceramica è diventata una scelta sempre più popolare per i materiali di arredamento. Diversi fattori contribuiscono alla sua crescente prevalenza in materiale del tavolo da pranzo. Innanzitutto, la ceramica è incredibilmente durevole e resistente ai danni. Essendo smaltata e vetrificata ad alte temperature, una superficie ceramica forma una barriera protettiva non porosa che la rende altamente resistente ai graffi e alle macchie. Questa qualità consente ai mobili in ceramica di resistere all'usura quotidiana dovuta all'uso regolare senza mostrare segni di deterioramento come possono fare il legno o i tessuti. 

Tavoli da pranzo in ceramica italiana

 Il tavolo da pranzo con piano in ceramica non arrugginisce, marcisce o si corrode come alcuni metalli. Il suo strato smaltato impermeabile sigilla l'umidità, i prodotti chimici e altre sostanze corrosive che possono abbattere nel tempo i materiali meno resistenti. La longevità della ceramica e la sua natura a bassa manutenzione sono qualità interessanti per le aree ad alto traffico. Tuttavia, forse il punto di forza della ceramica è la sua notevole versatilità. Attraverso diversi metodi di fusione o lavorazione, materie prime, formulazioni di smalti e tecniche di cottura, la ceramica può essere prodotta in una straordinaria gamma di colori, strutture e aspetti.

Può imitare perfettamente altri materiali o trasformarsi in disegni audacemente colorati o originali. Tutto, dagli stili di arredamento per la casa elegantemente moderni a quelli tradizionalmente decorati, può utilizzare la ceramica. La sua plasticità consente inoltre la creazione di forme complesse che sarebbero impossibili con materiali più rigidi. Che si tratti di un centrotavola decorativo, tavolo funzionale, o accento hardware, un design in ceramica è adatto a quasi ogni estetica degli interni. Nuove miscele composite infuse con altri componenti espandono ulteriormente le possibilità adattative della ceramica. Grazie a queste diverse qualità, i tavoli e le sedie da pranzo in ceramica sono diventati la scelta principale per aggiunte belle, durevoli e durature agli spazi abitativi di tutto il mondo in tutto, dai pavimenti alle decorazioni agli accessori.

Processo passo passo per creare un tavolo in ceramica

Selezione del materiale

La fase iniziale della produzione di un tavolo da pranzo con piano in ceramica prevede la selezione delle materie prime che verranno utilizzate. Gli artigiani devono scegliere tra vari tipi di argilla naturale e smalti a seconda della resistenza, della durabilità e dell'aspetto estetico desiderati del prodotto finito. Per il piano di un tavolo da pranzo che subiranno un uso frequente, l'argilla ceramica contenente alti livelli di silice e allumina è generalmente preferita poiché consente una maggiore durezza dopo la cottura. Aggiunte come grog o polvere di pietra possono anche aumentare la resistenza alla frattura sotto pressione o impatto. Una volta acquistati i materiali per i tavoli da pranzo rotondi in ceramica, questi richiedono lavorazioni approfondite come lavaggio, miscelazione e invecchiamento per ottimizzare la plasticità e le proprietà applicative.

un processo di creazione passo dopo passo di un tavolo in ceramica

Modellare

Una volta preparate le materie prime, il passo successivo è modellare l'argilla nella forma desiderata. Esistono diversi potenziali metodi di produzione in questa fase. Un tavolo da pranzo con piano in ceramica può essere realizzato scolpendo a mano lastre di argilla e unendole da un bordo all'altro mediante rigatura, trascinamento o forza di compressione. Questo approccio consente trame e disegni complessi ma richiede una notevole abilità. In alternativa, un estrusore o una fusione in stampo in gesso possono produrre pezzi strutturati in modo più uniforme in volumi più elevati. Indipendentemente dalla tecnica, la maestria artigianale è essenziale per ottenere la resistenza, la levigatezza e le dimensioni precise che ci si aspetta da una superficie del tavolo in grado di supportare l'uso quotidiano.

Essiccazione e cottura della bisque

Una volta modellato, il tavolo da pranzo con piano in ceramica non finito entra nella fase di asciugatura. Viene lasciato asciugare lentamente all'aria per giorni o settimane per evitare fessurazioni dovute alla perdita irregolare di acqua all'interno del corpo di argilla. Una volta raggiunto un contenuto di umidità ottimale, il pezzo verrà sottoposto ad una prima cottura a bassa temperatura in un forno per bisque, riscaldandosi fino a circa 1000°C. Questo processo, noto come cottura del bisquit, indurisce e rinforza il corpo di argilla in preparazione alla smaltatura, facendo evaporare il contenuto di acqua residua. Un attento controllo della temperatura e del mantenimento della temperatura del forno è fondamentale per prevenire shock termici o cambiamenti chimici/strutturali indesiderati durante questa transizione allo stato bisque della ceramica.

Vetri

Con la cottura in bisquit la ceramica è pronta per essere decorata o protetta applicando uno smalto superficiale. Gli smalti sono composizioni di vetro che si sciolgono e si fondono con l'argilla durante la cottura ad alta temperatura. Per un tavolo da pranzo con piano in ceramica, è preferibile uno smalto funzionale piuttosto che uno focalizzato esclusivamente sull'estetica. Formulazioni ad alto contenuto di materiali come feldspato, silice e borati sono selezionate per creare uno scudo non poroso, resistente ai graffi e alle macchie per l'argilla sottostante. Gli smalti possono essere applicati tramite pennello, spruzzatura o immersione e lasciati asciugare prima della fase successiva.

Fuoco glost

Ora, la ceramica smaltata entra nella seconda e ultima cottura ad alta temperatura, chiamata cottura glost, dove verrà fissata in modo permanente. Durante questo processo, quando si raggiungono oltre i 1200°C, gli smalti e l'impasto argilloso subiranno una vetrificazione poiché i loro componenti si scioglieranno e si fonderanno in una matrice impermeabile. Il rigoroso rispetto dei programmi di cottura e della delicata chimica tra ghiaccio e corpi di argilla è fondamentale per evitare difetti come strisciamento, foratura o tremore. Una volta maturo vitreamente, il tavolo da pranzo con piano in ceramica lucidata ha una bella superficie smaltata e un corpo pronto per la rifinitura e l'uso.

Finitura

Nonostante la migliore lavorazione artigianale, dopo la cottura a specchio potrebbero essere ancora necessarie alcune rifiniture manuali. Eventuali piccoli difetti superficiali o spigoli vivi che necessitano di attenzione possono essere levigati, levigati o lucidati. Se lo si desidera, è anche possibile applicare sigilli protettivi sulla parte inferiore, sui bordi o sulla superficie smaltata del piano del tavolo. Tali guarnizioni impediscono l'assorbimento d'acqua e aumentano la durata del prodotto. I contrassegni per l'identificazione o il riferimento del consumatore possono essere apposti tramite tampografia, incisione o testo inscritto prima della pulizia finale, dell'ispezione e dell'imballaggio.

Domande frequenti relative alla creazione di tavoli in ceramica

Come viene realizzata la ceramica passo dopo passo?

  • Preparazione dell'argilla: lavorazione dell'argilla grezza fino alla consistenza desiderata.
  • Modellatura: modellare l'argilla nella forma desiderata (costruzione manuale, lancio al tornio o fusione).
  • Asciugatura: lasciare asciugare l'argilla modellata per rimuovere l'umidità.
  • Cottura della bisque: cottura in un forno a una temperatura più bassa per indurire l'argilla.
  • Glassatura: applicazione di una glassa per colore e consistenza.
  • Cottura Glost: Cottura finale ad alta temperatura per vetrificare lo smalto.

Qual è il processo di formazione della ceramica?

Il processo di formatura della ceramica prevede la modellatura dell'argilla. Questo può essere fatto attraverso vari metodi come la costruzione manuale (pizzicatura, avvolgimento, costruzione di lastre), il lancio su un tornio da vasaio o l'utilizzo di stampi. L'argilla modellata viene quindi lasciata essiccare fino allo stato duro come la pelle per un'ulteriore raffinazione o direttamente allo stato secco per la cottura.

Qual è il processo dell'arte ceramica?

Il processo dell'arte ceramica comprende la selezione e la preparazione dell'argilla, la progettazione e la modellatura dell'argilla in forme artistiche, l'essiccazione, la cottura in un forno a bassa temperatura (cottura del bisque), la smaltatura per il colore e la consistenza, quindi la cottura di nuovo a una temperatura più elevata. per finire il pezzo.

Riepilogo

Produrre tavoli da pranzo con piano in ceramica di alta qualità richiede l’esperienza combinata di arte e scienza. Ogni fase, dalla preparazione del materiale alla cottura a smalto e alla finitura, deve essere eseguita con precisione e cura. Attraverso il rigoroso rispetto di tecniche collaudate, i produttori qualificati di oggi sono in grado di produrre in serie superfici del tavolo da pranzo in ceramica rotonde resistenti che conservano un fascino quasi artigianale. Pur utilizzando macchinari avanzati ove opportuno, il tocco umano rimane fondamentalmente fondamentale. È l'attenzione dell'artigiano alla qualità anche nei minimi dettagli che separa un normale tavolo da pranzo con piano in ceramica da un arredamento pregiato in grado di resistere al contatto regolare con piatti piani, bicchieri e riunioni di famiglia per gli anni a venire.

RACCOMANDATO PER TE

Contattaci

Basta lasciare la tua e-mail o il numero di telefono nelle informazioni di contatto e possiamo inviarti preventivi gratuiti dei nostri vari design

Articoli durati per te

Mobili da cucina scrostati, perché e come risolverli
Mobili da cucina
Anna Gordon

Perché i mobili della mia cucina si sbucciano

I mobili della cucina si sbucciano a causa della scarsa preparazione, dell'umidità, del calore e della vernice di bassa qualità. Risolvere mediante levigatura, primerizzazione e riverniciatura; i danni necessitano di una rifinitura professionale.

Per saperne di più "
co-fondatore e responsabile vendite presso bk ciandre Angela Peng

Sono Angela, la co-fondatrice di BK Ciandre. Con il team di supporto, ci piacerebbe conoscere la tua attività, i requisiti e le aspettative, basta compilare il modulo e parlare con noi.

direttore delle vendite-yang
direttore delle vendite-yang-li
direttore delle vendite-ye-ju
direttore delle vendite-zhang-yuwei
direttore delle vendite-mandy

Invia il modulo ora, ottieni il miglior preventivo oggi.